Lo dicevo io….

IMG_0242

Ore 6.00. Ecco quel pianto così familiare; poi il rumore di “bimbo che scende dal lettino scavalcando la sponda” e si dirige verso il lettone. Apri un occhio, vedi l’ora e pensi “tacci de pippo, mi hai fregato l’ultima mezz’ora di sonno!”. Lo fai sistemare sotto le coperte e… Tadaaaan! Arriva anche Manuel.

A quel punto il martirio ci rinuncia e si alza per preparare la colazione. Mirko capisce che si mangia e gli corre dietro. 85 cm di bambino e mangia come un camionista! Manuel si rannicchia vicino vicino e trema. Con un salto felino balzi giù dal letto e il termometro è già sotto l’ascella. 38.8!!! Eccccccerto! è già passato un mese dall’ultimo febbrone, poi finisce che una perde l’abitudine!

Mentre scrivo, sto sul divano insieme a lui; a fare il pieno di episodi di “Oggy e i maledetti scarafaggi“, un terrificante cartone francese che a lui fa morire dal ridere. Nel frattempo una montagna di lavoro mi sta aspettando sulla scrivania.

Lo dicevo io che a questa settimana non sarei potuta sopravvivere!!!

 

Annunci