Happy B-day amore di mamma

IMG_6600

Caro Manuel,

voglio raccontarti una storia, avvenuta quattro anni fa…

Era notte e c’era una ragazza di 29 anni (e stavolta è vero!) che camminava avanti e indietro lungo il corridoio di un ospedale. Aveva un grosso pancione che da qualche ora aveva iniziato a farle male. Lì dentro c’era un bimbo ed era quasi pronto per nascere… 

Era sola e un po’ spaventata perchè il papà del suo bambino sarebbe potuto entrare solo al mattino o solo se lei fosse stata pronta per andare in sala parto. Ancora non lo sapeva ma la strada per vedere suo figlio sarebbe stata decisamente lunga.

I dolori diventavano sempre più forti e i dottori continuavano a controllarla ma ogni volta dicevano che era ancora troppo presto. Ancora oggi ricorda quella notte come se fosse stata lunga, lunghissima, addirittura interminabile.

Finalmente arrivò il mattino e il futuro papà ebbe il permesso di entrare. I due quasi-genitori passarono tutta la mattina a camminare e fare più scale possibili per aiutare il piccolo ad uscire più in fretta. La splendida ventinovenne 😀 aveva sempre più mal di pancia e continuava a soffiare per cercare di non pensarci.

Ecco che ad un certo punto una simpatica dottoressa le disse che finalmente poteva farle una puntura per non sentire più dolore. La poveretta non era mai stata così felice di dover fare una puntura. Da quel momento però dovette rimanere attaccata ad una macchina perchè il cuoricino del piccolino faceva un po’ di capricci.

Le ore passavano e i due ragazzi erano sempre più ansiosi di conoscere il loro bambino. Tutto ad un tratto, quando erano ormai quasi le dieci di sera, un dottore disse che era giunto il momento e che finalmente il piccolo poteva uscire fuori. Sia lui che la sua mamma furono bravissimi e in poco tempo nacque un bimbo piccolo e meraviglioso, pieno di capelli e con un faccino bellissimo.

IMG_4684

Quella meraviglia eri proprio tu piccolo Manuel e la mamma ha voluto regalarti questo pensiero (insieme all’elicottero che avevi chiesto!) per il tuo quarto compleanno.

Ricordo ogni singolo minuto di quelle 24 interminabili ore di travaglio ma sono felice di averle passate perchè poi ho potuto stringerti tra le braccia la prima volta… e tutte le volte che sono venute dopo.

Sono orgogliosa di essere la tua mamma e sono ogni giorno più fiera nel vedere che ometto stai diventando.

Tanti auguri di buon compleanno Manuel, ora andiamo a spegnere le candeline… e a scartare il tuo “nelicottero!”

La tua mamma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...