SOS: figli malati e genitori martiri

IMG_9905 ridim

– Manuel, che stai facendo? Perchè hai aperto il cassetto delle posate?

– Prendo un cucchiaino, per preparare la pasta di macchinine che poi potete provare!

… al martirio è toccata una Mercedes. A me, tanto x cambiare, Saetta McQueen. E non ci siamo potuti fermare al primo boccone. Che tocca fà per tenerlo impegnato!

Eh già… solo un mese fa stavamo messi così – ->“Un tranquillo WE… di paura!”. Giusto il tempo di illudersi che forse ne eravamo usciti, che in fondo siamo stati fortunati perchè ci siamo ammalati tutti (compresi nonni e vicini di casa accorsi in nostro aiuto) ma Manuel non l’aveva presa. E questo voleva dire che la cura comprata in erboristeria aveva funzionato 🙂 .

E invece… Domenica (perchè ci si ammala rigorosamente nel WE!) Manuel ha deciso che la bambina dell’esorcista in confronto a lui era una pippa e che l’avrebbe battuta mettendoci pure una febbre a 38!

Il nanetto ha realizzato con terrore che il fratello stava monopolizzando la nostra attenzione:

– Ah sì! Ora vi faccio vedere io. Pensate che io sia da meno? Rispondo e rilancio. Beccatevi sta febbre a 39! E ci metto pure un po’ di cagarella! All-in! Così, oltre ai suoi vestiti svomitazzati, vi tocca lavare anche i miei, tutti macchiati di popò.

Quindi eccoci quì, alla fine del terzo giorno di reclusione forzata, a chiederci se sopravviveremo. E se magari stavolta ci fanno il favore di non contagiarci. E a pensare:

– Che cavolo gli facciamo fare? Come li intratteniamo? Non possiamo certo fargli vedere cartoni animati per tutto il giorno.

Non fa bene a loro e, credetemi, alla terza visione consecutiva di Cars, alternato a Cars 2, anche la nostra salute mentale inizia a dare segni di cedimento.

EUREKA!

– Ehm… No amò, stiamo cercando una soluzione per loro, non per noi. E poi non abbiamo più il fisico di una volta. Se se sturamo quelli, chi guarda i ragazzini?

Dunque, ieri pomeriggio abbiamo optato per questi buonissimi biscotti con le gocce di cioccolato… Manuel si è divertito tantissimo a fare le formine 🙂

IMG_9885

IMG_9890 ridim

Oggi invece è stata la volta della crostata con la marmellata di albicocche. Bruttina ma buona!

IMG_9936

Però… Dal momento che io sarei nella fase “Remise en forme: da forma di parmigiano a sottiletta”, che faccio? Metto su qualche altro chilo??

E se ne portassi un pezzetto alla vicina?

Lui: Chi? Quella che abbiamo contagiato col cagotto nemmeno un mese fa?!

O_o

 

Annunci

2 thoughts on “SOS: figli malati e genitori martiri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...